Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Esperimenti di narrazione nella Piccola Scuola

Il racconto di quello che viene ideato e realizzato nella scuola per artigiani della narrazione

Caro Mastru,
è la prima volta che ti parlo della Piccola Scuola per artigiani della narrazione che stiamo costruendo. È un progetto nato da qualche mese in Bottega. È un sogno, un gioco infinito, come direbbe il buon Simon Sinek. Un ambiente, tra atomi e bit, dove si può sperimentare l’utilizzo di diversi linguaggi per raccontare storie.

Alla Piccola scuola abbiamo dedicato un intero capitolo nel libro Parole Forgiate.

Provo a raccontarti una delle cose che facciamo in questa scuola, gli esperimenti di narrazione. Si immaginano storie da raccontare, partendo dalle sensazioni e dai bisogni dei partecipanti e da quello che emerge dalle attività dei tavoli di lavoro che periodicamente vengono allestiti per lavorare su temi specifici. Ogni esperimento si conclude con la creazione di uno o più manufatti narrativi. Cortometraggi, serie, piccoli racconti scritti e pubblicati sui blog dei partecipanti, podcast e tanto altro.

Questa pagina che stai leggendo la dedicherò ad aggiornare di volta in volta le produzioni che emergono dagli “Esperimenti di narrazione”. Creerò qui una sorta di indice, con solo gli output. Alla fine di questo post troverai i riferimenti per saperne di più e se ti va anche per entrare a far parte della Piccola Scuola.

SETTEMBRE 2020
Il Booktrailer del libro Bacio le Viole di Felicia Lione [esperimento]
Il primo esperimento di narrazione che abbiamo creato è stato quello dedicato al booktrailer del libro di una delle componenti della Piccola Scuola, Felicia Lione. A differenza di quelle che seguiranno questa, è stata una produzione unica sulla quale abbiamo lavorato in tanti. Questo è il risultato finale.

NOVEMBRE 2020
Con il secondo esperimento ci siamo spostati su una modalità che permette a tutti i partecipanti agli esperimenti di creare il proprio manufatto narrativo. Ti spiego: ogni mese viene lanciata una call nella Piccola Scuola con un sondaggio per decidere l’argomento sul quale lavorare per la propria narrazione. Una volta deciso si parte con i lavori. Nel mese di novembre del 2020 abbiamo lavorato al tema del “Racconto di una persona”.
Dall’idea iniziale, attraverso un ciclo di quattro tavoli di lavoro live, i partecipati hanno prima modellato la propria idea, scrivendone uno storyboard, e poi, dopo averne scelto il linguaggio hanno implementato la storia. Ecco l’elenco dei partecipanti con i link alle storie che hanno creato:

Raccontare una persona [esperimento]
Laura Ressa – Artigiani dal passato: viaggio nel 2200 di tre moschettieri custodi del tempo
Luca Pellegrino – Jepis mood
Antonio Rinaldi – Nonno Tonino si racconta
Toni Isabella – Il vino di Mario Notaroberto
Vincenzo Moretti – Storie dal futuro, il mio tempo, Cip 2035
Giuseppe Jepis Rivello – Antonio Torre. Maestro in Codice

Questo post è in aggiornamento, sarà arricchito dalle produzioni degli esperimenti futuri.
Se hai voglia di saperne di più sulle modalità di partecipazione alla Piccola Scuola scrivimi a giuseppe@jepisbottega.com